New to site?


Login

Lost password? (X)

Already have an account?


Signup

(X)

CPIT News

21
Dic 2018

CP Connect

Dal 17 al 21 dicembre, presso il Mind Milano – Milano Innovation District, si è tenuto Campus Party Connect, il primo evento interamente dedicato alla formazione degli studenti delle superiori.

Questo evento si è inserito nel progetto di Alternanza Scuola – Lavoro proponendo un percorso innovativo con il sostegno della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi e come Main Partner Gi Group Spa, Italiaonline e 34 aziende.

500 studenti delle scuole superiori si sono immersi in un programma denso, ricco di attività di apprendimento e scoperta: talk, interviste, workshop, giochi di squadra, esperienze tecnologiche e divertimento.

Gli studenti si sono confrontati con un progetto ambizioso, ovvero un percorso di formazione sugli step per la creazione di un’impresa.

Durante i 5 giorni dell’evento, i ragazzi hanno affrontato temi come l’ideazione di un progetto innovativo, la scelta del nome, del logo e del mantra dell’azienda, la redazione di un Business Plan e di un piano di comunicazione e infine la creazione e l’esposizione di un pitch di presentazione dell’idea a potenziali investitori.

A questa parte più operativa si sono alternati momenti in cui gli studenti hanno assistito ad interventi ispiranti sulle professioni del futuro, su Startup e finanziamenti e sull’importanza del fallimento per raggiungere il successo.

Inoltre, gli studenti hanno avuto la possibilità di sperimentare le tecnologie di realtà aumentata e di realtà virtuale, grazie alla partecipazione di x (chi li ha forniti).

Come ultimo elemento, all’interno di questo percorso di formazione sono stati inseriti dei giochi con obiettivi educativi come lo sviluppo delle soft skills, delle capacità mnemoniche e di brainstorming, delle capacità di prototipazione e delle capacità di gestione delle dinamiche di squadra.

A conclusione di questa esperienza edificante, il messaggio che Campus Party ha voluto trasmettere è:

“Si può insegnare senza essere noiosi.
Si può innovare con la voglia di farlo, un buon team e un’ottima idea sviluppata da una squadra coesa.
Si può cambiare. Dal proprio percorso, alla propria mentalità, al futuro del mondo del lavoro.”


Related Posts
×

Grazie! La richiesta è stata inviata correttamente!

La richiesta non è stata inviata correttamente. Riprova oppure scrivici una email!

* Campi obbligatori.