Luca Heltai
Professore associato @SISSA
Si è laureato con lode in ingegneria elettronica all'Università di Pavia nel 2002, ma ciò che ha sempre attirato la sua attenzione sono stati gli aspetti computazionali dei problemi di ingegneria che studiava.
Dopo un breve periodo di lavoro come ingegnere elettronico in ST Microelectronics, un incontro fortunato con il prof. Daniele Boffi, che in seguito sarebbe diventato il suo advisor di dottorato, lo ha convinto a tornare all'università, e si è concentrato sulla matematica computazionale: ha vinto una borsa di studio di dottorato in "Matematica e Calcolo Scientifico" nel 2003. All'epoca era l'unica persona senza uno titolo di studio puramente matematico tra i suoi compagni di dottorato.

Ha iniziato a coltivare un forte interesse per problemi di interazione fluido-struttura e tecniche computazionali avanzate. Grazie a una borsa di studio Fulbright, nel 2006 ha trascorso l'ultima parte del suo dottorato di ricerca presso il Courant Institute of Mathematical Sciences a New York, collaborando con il Prof. Charles Peskin, e un periodo di postdottorato all'ESM, la Penn State Engineering Science and Mechanics Department, presso University Park, Pennsylvania, nel 2007, lavorando sulla modellazione numerica della biomeccanica cerebrale. Dal 2007 lavora in SISSA, dove è professore associato di Analisi numerica. I suoi principali temi di ricerca si concentrano su metodi e algoritmi numerici innovativi per affrontare problemi di interazione fluido-struttura fisiologica, biologica e industriale.

Usa e sviluppa costantemente strumenti open source per il calcolo ad alte prestazioni ed è uno dei principali sviluppatori della libreria deal.II (). Ha contribuito alla creazione del "Master in High Performance Computing" () e al "Master in Data Science and Scientific Computing ( ), e attualmente è il direttore del Master in High Performance Computing.